Ringraziamenti

Ringraziamenti

 

Un Ringraziamento speciale alle Istituzioni che ci hanno protetto, salvato la vita ed aiutato per oltre dieci anni:
Tiziana Lorenzo, Emidio della Galla e Mario Bianchini, rispettivamente dirigente, funzionario e ispettore della Polizia di Stato presso il Commissariato del Celio a Roma.
Luogotenente Marco Bennati e Roberto Cuchi, rispettivamente Comandante di Stazione e Vice Comandante dei Carabinieri di Trezzo sull’Adda (MI).
Tenente Colonnello t.ST Mario Salerno della Guardia di Finanza di Monza.
Colonnello Angelo Sirio Caserma dei Carabinieri di Torino
Licia D’Amico, avvocato presso lo studio Legale Galasso-D’Amico di Roma per la sua propria professionalità, il totale rispetto dell’etica e il coraggio, persona per me insostituibile, con stima e tanto affetto.
Antonino Gugliotta, avvocato di cuore, che mi ha aiutato quando nessuno mi tendeva una mano.
Maria Concetta Mattei, giornalista, che mi ha appoggiato ed è stata forza nel mio cammino con il suo aiuto, le sue grandi parole e il suo sorriso.
Laura Gialli, giornalista, per essere stata testimone, con rara sensibilità, del “mio primo passo” per far conoscere la mia storia.
Alessia Autuori: amica di grande supporto, timida nella sua forza.
Anna Lucchiari, donna esperta di letteratura, per il suo grande supporto di cuore.
Eugenio Bernardi, amico che ha creduto nel mio obiettivo e nella causa.
Marta Rinaldi Cerroni, amica e grande svelatrice della “visione” romana.
Roberto D’Antonio, amico di grande cuore che con una magia del pettine mi ha donato di nuovo la mia femminilità.
Paolo Adolini, amico che mi ha sostenuto nei passi tra un pettine e un libro.
Antonio Pacella, Massimo Corigliano, Betty Dessy e Adriano Dragone per essermi amici ma anche supporto operativo nell’associazione e nei miei progetti.
Enrico Iacometti, l’editore, per aver creduto nel mio obiettivo e nei nostri successi futuri.
A tutte le donne e agli gli uomini delle Forze dell’Ordine, che anche solo per un attimo mi hanno sostenuto, supportato e aiutato con la loro presenza e la loro attenzione.
A TUTTI GRAZIE

BO

 

Lettere ricevute da Bo.